Seleziona una pagina

Darkproject Light

Vittoria Lai, voce

Enrico Di Felice, flauto

Maria Elena Runza, violino

Michele Casanova e Marcello Cualbu, live video and electronic sounds

Fabrizio Casti live electronics

Musiche di:

Fabrizio Casti, Finché alla fine venne, per voce, flauto, violino e live electronics (su fonemi e parole prive di significato)

Michele Casanova, Marcello Cualbu, Interferenze audio/video

Enrico Cocco, Frammento riflesso per flauto, violino e live electronics

Michele Casanova, Marcello Cualbu; Interferenze audio/video

Franco Oppo, Como en los sueños, per voce sola (su testo di Jorge Luis Borges)

Michele Casanova, Marcello Cualbu; Interferenze audio/video

Marcello Pusceddu, Gloria in excelsis Deo, per voce, flauto, violino e live electronics

Dark Project è un progetto mobile, flessibile, mutevole, è un progetto che mette sotto lo stesso denominatore della “tecnologia creativa” esperienze artistiche anche estremamente diverse. Tecnologia che si pone come tramite per una integrazione e forse una sintesi tra diverse forme espressive diventando un incrocio trafficatissimo che produce mutamenti inesauribili in uno scambio incessante che vive in un vuoto parallelo della creazione e della rivoluzione elettronica e digitale.

In Dark Project tutto è realizzato in tempo reale, le immagini, la musica acustica, che è l’elemento unificante di tutto il lavoro, ed elettronica, e ogni componente risponde alle esigenze espressive delle altre, dando forma a una macrocomposizione audio/video in cui senza intervalli si passa da una composizione all’altra accompagnati da suoni e immagini che si collegano, legano, uniscono.