Spaziomusica Didattica

Spaziomusica Didattica è un gruppo di ricerca e sperimentazione costituitosi nel 2013, all’interno dell’Associazione Spaziomusica di Cagliari e composto da operatori specializzati in ambito didattico musicale e musicoterapeutico.
Il gruppo esplora i confini della didattica musicale contemporanea, con l’obiettivo di strutturare percorsi esperenziali dedicati alle varie fasce d’età dell’individuo, anche inseriti in strutture istituzionali (Conservatori, Scuole Civiche di Musica etc.) e percorsi di formazione per docenti. Conduce anche ricerche scientifiche che mettono in connessione l’essere umano con la Musica non solo in termini di apprendimento ma anche di qualità della relazione e di crescita personale. È presente anche un momento di confronto con esperti di altre discipline attraverso la rubrica MusicaStudio. Inoltre progetta performance interattive con non professionisti a partire
dall’esplorazione sonora multisensoriale.
Il gruppo è attualmente composto da: Francesca Romana Motzo, Sandra Ruggeri, Stefania Russo e Alessandra Seggi.

Alessandra Seggi

Alessandra Seggi, insegna Pedagogia della Musica presso il Conservatorio di Cagliari. Da anni svolge un’intensa attività professionale che la vede impegnata sia come musicista che come docente ed autrice di lavori relativi alla psico-pedagogia della musica. Completa la formazione di Praticien de la Réhabilitation Intégré selon la Méthode Rességuier e da anni lavora con musicisti nell’applicazione del Metodo Rességuier alla performance musicale. Dal 2001 è socia dell’Associazione Spaziomusica di Cagliari e dal 2013 è Direttore di Spaziomusica Area Didattica.

Sandra Ruggeri

Sandra Ruggeri, musicista e didatta musicale è attiva come insegnante e ricercatrice in campo della didattica musicale e docente nei corsi di Formazione Musicale per Insegnanti di ogni ordine e grado di Cagliari. Esperta in Propedeutica Musicale per l’Infanzia grazie anche alla sua formazione Orff Schulwerk, lavora per diffondere la musica non solo come obiettivo di studio ma soprattutto quale mezzo per una crescita globale del bambino e dell’adulto, volta il più possibile al benessere acustico e psicofisico spaziando tra metodologie classiche e approcci alternativi di carattere olistico.

Francesca Romana Motzo

Francesca Romana Motzo, musicista e musicoterapista, approfondisce in entrambi gli ambiti la pratica dell’improvvisazione sonoro-musicale come modalità espressiva dell’individuo. Crea il Massaggio Sonoro Applicato che mira a supportare la persona durante le varie fasi della vita, promuovendo un profondo contatto con se stessi per scoprire e consolidare il proprio stato di benessere. Da diversi anni ricerca e crea in ambito didattico-musicale, convinta che la Musica o il semplice Suono, siano per l’individuo elementi che interagiscono con la sfera delle emozioni e degli affetti, coinvolgendolo a livello personale, familiare e socio-culturale.

Laboratori

Laboratori per bambini e adulti/anziani

Laboratorio bambini

L’Acchiappasuoni nel paese di Tolgometto

Percorso laboratoriale, rivolto a bambini di età compresa tra i 5 ed i 10 anni. Nasce dal desiderio di esplorare e scoprire una divers’abilità sonora, necessaria per conoscere il vasto mondo della musica, aldilà dell’acquisizione di un codice, di strutture melodiche e di capacità strumentali.

Formazione

Corsi di formazione e workshop per insegnanti e musicisti.

T Suono…

T Suono... Performance interattiva sonoro-musicale Un luogo che contenga ogni nostra scintilla creativa, ogni sogno od illusione, ogni visione di ciò che vorremmo prendesse forma, che luogo mai sarebbe questo, capace di contenere l’infinito? E se questo...

Musica Studio

Recensioni di libri intorno al sonoro e articoli su diverse tematiche.

Recensioni sul sonoro

Spaziare nella musica: idee, percorsi, materiali

Spaziare nella musica Idee, percorsi, materiali Recensione o articolo di Francesca Romana Motzo 26 novembre 2016 “Sogno un'educazione musicale in cui il corpo svolge il ruolo di intermediario tra i suoni ed il nostro pensiero, divenendo lo...

Articolo mensile

…Perché l’uomo deve cantare!

…Perché l’uomo deve cantare! Uno sguardo su alcuni dei sistemi coinvolti nella Funzionalità Vocale 11 novembre 2017 L’uomo deve cantare, l’uomo vuole cantare, l’uomo canta da sempre. Molti cantanti sono diventati tali perché il cantare è un...