TRASPARENZA 2021

Associazione Spaziomusica – Via Liguria 60 – 09127 Cagliari

C.F. 01184850921 – P. IVA 01184850921

Ai sensi di quanto disposto dall’art. 9, comma 2 e 3 del decreto Legge 8 agosto 2013, n. 91, convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112, si rendono note le informazioni relative ai titolari di incarichi amministrativi e artistici di vertice e di incarichi dirigenziali.

COMPAGINE SOCIALE

(incarichi svolti a titolo gratuito)

– Marcello Pusceddu, Presidente Rappresentante legale

Marcello Pusceddu, nato nel 1956 ha studiato composizione con Franco Oppo nel Conservatorio della sua città. I suoi lavori sono stati eseguiti in numerosi festival internazionali di musica contemporanea. Nel 1991 con “Cuncordia” ispirata alla tradizione vocale della Sardegna, in seguito incisa con l’Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari, ha vinto il concorso di composizione Ennio Porrino. Nel 1999/2000 è stato consulente musicale per il progetto transnazionale SIMETNICA organizzato dai GAL del Montiferru (Sardegna), Salento (Puglia), Irlanda e Bretagna. Su commissione ha scritto nel 2000 per l’ Archaeus Ensemble di Bucarest, “Tokau” che elabora elementi ritmici della ritualità bizantina-ortodossa; nel 2004 “Missa Eulalie” dove antiche tecniche vocali e compositive si fondono con l’elettronica dal vivo; nel 2007 “Jubilate Deo” per soprano e doppio coro di sassofoni per l’inaugurazione della cattedrale di Noto restaurata; nel 2010 “Genesis” per coro femminile, 2 pianoforti e percussioni su testo in lingua sarda. Ha tenuto conferenze sulla musica contemporanea e il suo rapporto con le tradizioni popolari in Irlanda, Bretagna, Argentina, Messico e Giappone. I suoi ultimi lavori cameristici sono pubblicati da Sconfinarte. E’ membro dell’Unione Compositori e Musicologi della Repubblica Moldava. Insegna Storia ed Estetica musicale al Conservatorio di Musica G. Pierluigi da Palestrina di Cagliari. È Presidente dell’Associazione Spaziomusica e direttore musicale dell’Ensemble multimediale Dark Project che recentemente ha effettuato concerti nella penisola, in Sicilia, Finlandia e Tunisia.

– Fabrizio Casti, Vice Presidente – Direttore artistico

Fabrizio Casti (1960). Il suo lavoro musicale deriva essenzialmente dalla composizione per gli strumenti acustici ma lavora anche con strumenti e live electronics e nell’improvvisazione. Ha studiato composizione a Cagliari con Franco Oppo e musica elettronica a Venezia con Alvise Vidolin. È Direttore Artistico di Spaziomusica associazione che con le sue attività si occupa di produzione, promozione e diffusione della musica e delle arti performative contemporanee. Sue musiche sono pubblicate da Rai Trade, dalla Ricordi e da Ut Orpheus e incise su CD dalla ECM, dalla Stradivarius, dalla Nuova Fonit-Cetra, da Spaziomusica, dalla LIMEN, dalla Nuova Era, da Warsaw Automn, dalla die_schachtel e da Artcetera. È docente presso il Conservatorio Statale di Musica di Cagliari dove insegna Elementi di Composizione e analisi musicale nel Corso di Didattica della Musica e Analisi delle forme compositive nel Corso di Musica ElettronicaHa partecipato con commissioni, inviti e performance a Festivals e Rassegne nazionali come (estratto): Metafonie e Musica per la Resistenza (Teatro alla Scala, Milano), Musica Presente, Festival Cinque giornate per la nuova musica e Novecento Musica (Milano), L’Home Armé, (Firenze); Festival Musica Verticale, Nuovi Spazi Musicali, Musica Verticale, Nuova Musica Italiana, Nuova Consonanza, ANIMACTION 2 FILM STUDIO (Roma), I Teatri, Compositori a Confronto (Reggio Emilia), Sonopolis (Venezia), Computer Art Festival (Padova), Rive Gouche Concerti, Musiche in Mostra (Torino), Manifestazioni Pelliziane (Volpedo), Cent’anni di quarto stato (Alessandria), L’officina Musicale (Cinisello Balsamo), Voce Musica (Faenza),Teatro dei Documenti (Roma), Teatro Lirico di Cagliari Fondazione (Cagliari), Musica XXI Concerti di Musica Contemporanea all’Accademia di Francia, Curva Minore (Palermo); ed internazionali quali (estratto): Dream Machine day2 (Beirut), Esmar, Sonoscopia (Porto), Philarmonie Luxembourg, Fondation Biermans-Lapôre, Parigi, Bozar, (Bruxelles); Sonic Arts Research Centre (Belfast) Nymusikkuka Festival (Norvegia), The Mill Theatre Thurso (Scozia), Edinburgh Festival, Bizart Art Center (Shanghai), Festival internacional de Musica Contemporanea, Festival Internacional Cervantino, Foro Internacional De Musica Nueva Manuel Enriquez, VI Festival international Franco Donatoni de Musica Contemoranea, Ecos del Foro (Messico), She – the Nature of love, Festival Dal Niente(Londra), Konstacademy, Samtida Musik Festival (Stockholm), University of Cincinnati, St Cut’s: Edinburgh Fringe Festival (Edinburgo), Syracuse University (New York), Neue musik Termine (Colonia), Pro Vocation belcanto (Francoforte), Art + Mècènat L’Italie Source Vive (Ginevra), Festival internacional de Musica Contemporanea (Montevideo), NeueHorizinte Bern (Berna), Secondo Incontro Tra Due Culture (Tokio), The Days of New Music (Chisinau, Reppublica Moldova), The Days of Contemporary Music, Settimana Internazionale di Musica Nuova (Bucarest), Radio Bremen (Brema),Internazionale Ferienkurse fur neue műsik (Darmstadt), antastenInternationales Pianoforum (Heilbronn, Germania), Festival de la Habana (Cuba), Festival de Luxembourg, Musica del Siglo XX (Bilbao), Festival Temporada ed Encuentros (Buenos Aires), Perspectivas (Madrid), Sibelius Academy (Helsinky),, Muziekcentrum De Ijsbreker (Amsterdam), Synthèse (Bourges), 46° International

Festival of Contemporany Music(Varsavia), Audio Art Festival(Cracovia), Intermediale Festival (Legnica, Polonia).

– Alessandra Seggi, Segretario/Tesoriere

Alessandra Seggi insegna Pedagogia della Musica presso il Conservatorio Statale di Musica “G.P.L da Palestrina” di Cagliari. Diplomata in Flauto presso il Conservatorio di Bologna ed in Didattica della Musica presso quello di Firenze, consegue l’abilitazione per l’insegnamento di Educazione Musicale nella scuola e l’idoneità’ all’insegnamento di Pedagogia Musicale per Didattica della Musica nei Conservatori di Musica. Ha svolto una lunghissima attività didattica come docente nell’ambito dell’aggiornamento per gli insegnanti di scuole statali e comunali: nido, materne, elementari promossi dalle direzioni didattiche ed amministrazioni comunali e l’IRRSAE del centro e nord italia e collaborando con il Centro di Ricerca e Sperimentazione per la Didattica Musicale di Fiesole (Fi), il Centro Nova Cantica di Belluno, il Centro Studi didattica musicale e corale R. Goitre di Arezzo e di Lecco, Kamerton Centro Studi per la Didattica Strumentale e Musicale di Pescara, i Conservatori di Modena e Palermo, la SSIS e la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Cagliari. Ha anche svolto un’intensa attività musicale e concertistica in qualità di fondatore e direttore dell’Insieme Vocale Tourdion di Arezzo con un repertorio di musica vocale contemporanea, gregoriana e ortodossa russa.
Ha pubblicato diversi lavori di didattica della musica tra cui il libro Il Maestro il Bambino la Musica, Proposte operative per l’insegnamento dell’educazione al segno, al suono e alla musica, Edizioni Suvini Zerboni; Dal pensiero al suono, in Letterature Straniere & quaderni della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Università di Cagliari, Edizioni Carocci, 2002 (con F. Casti); Fare e pensare la musica pubblicato nella Rivista semestrale di Educazione degli adulti Le Voci- Quaderni di Aidea- La Spezia; Atti del convegno della relazione presentata al XXVII Convegno Europeo sull’Educazione Musicale organizzato dall’Associazione Corale Goriziana C.A. Seghizzi di Gorizia; Suonare con il Metodo Rességuier, pubblicato nella rivista trimestrale di Cultura e Pedagogia Musicale Musica Domani (SIEM)n°160 Settembre 2011.
Dal 2001 è socia dell’Associazione Spaziomusica e Spaziomusica Ricerca di Cagliari. Dal 2013 è Direttore di
Spaziomusica Didattica con il quale svolge attività di formazione, progettazione e ricerca nell’ambito dell’educazione musicale con particolare attenzione alla didattica della musica contemporanea. Da due anni cura la rubrica Musica Studio, Letture, parole, riflessioni intorno al Sonoro. Sempre con Spaziomuisica Didattica organizza concerti interattivi, convegni e laboratori con particolare attenzione alla ricerca musicale contemporanea. Nel 2007 ha completato la formazione di “Praticien de la Réhabilitation Intégré selon la Méthode Rességuier” e dallo stesso anno lavora con musicisti nell’applicazione del Metodo Rességuier alla performance musicale tenendo corsi e lezioni, in collaborazione con i docenti di strumento, presso il Conservatorio Statale di Musica di Cagliari e seminari anche presso altri Conservatori di Musica.Nel 2008 partecipa come relatore al Congresso Internazionale IMR Europe con una ricerca sull’ottimizzazione della performance musicale secondo il Metodo Rességuier. Relatore al 5 th European Congress for Integrative Medicine 2012 presentando una relazione sull’applicazione del Metodo Rességuier alla pratica strumentale; Relatore ai convegni: Nati per la musica nell’ambito dell’Europan Jazz Expò (2012), al Meeting Internazionale Inquietudini della modernità di Firenze, all’Università degli Studi di Cagliari, Facoltà di Scienze della Formazione Primaria, seminario Propedeutica musicale: dal suono al pensiero (2016) con Paolo Dal Molin e Fabrizio Casti. Nel 2017-18 termina la Formazione di Base Focusing e Ascolto Esperenziale; dal 2016 segue la formazione alla Comunicazione Non Violenta. Dal 2010 ha un suo sito nel quale sono raccolti articoli e studi sulla formazione musicale, arte- musica e Metodo Rességuier.

– Sandro Mungianu, Socio

Sandro Mungianu è nato a Cagliari nel 1988.

Il suo percorso musicale e artistico si svolge nell’ambito della musica contemporanea e dell’arte multimediale. Dopo gli studi di pianoforte, clarinetto e sassofono, ha conseguito il diploma in Musica e nuove tecnologie e Musica elettronica al Conservatorio di Cagliari. In seguito ha proseguito gli studi a Lugano presso il Conservatorio della Svizzera italiana, conseguendo la laurea in Composizione e teoria della musica. Durante i suoi percorsi di ricerca ha costruito e sviluppato diversi strumenti robotici, implementando con l’elettronica gli strumenti tradizionali. Le sue composizioni sono state eseguite in numerosi festival e ha ricevuto premi in prestigiose competizioni internazionali come Unique Forms Of Continuity in Space, in Australia. Ha collaborato come regista e artista multimediale in numerose performance in Italia e all’estero e come clarinettista e musicista elettronico nella Galata Electroacoustic Orchestra, un progetto accolto con interesse alla Biennale di Venezia e insignito del Premio Filippo Siebaneck dall’Associazione nazionale critici musicaliCollabora attivamente con l’Associazione Spaziomusica per la realizzazione di eventi nell’ambito della musica contemporanea e delle installazioni multimediali. Ha insegnato Tecnologie musicali e Produzioni audiovisive nella scuola secondaria ed è stato docente di Elettroacustica presso il Conservatorio di Musica “Francesco Morlacchi” di Perugia e attualmente è docente nella cattedra di Multimedialità al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Como.

– Roberto Zanata, Socio

Nato a Cagliari, Roberto Zanata ha studiato Filosofia, Composizione e Musica Elettronica diplomandosi con il massimo dei voti e la lode presso l’Università e il Conservatorio di Cagliari. Ha partecipato nel 1996 agli Internationale Ferienkurse fur Neue Musik di Darmstadt dove ha studiato tra gli altri con K.Stockhausen e M.Spalinger. Ha partecipato nel 1999 a Szombathely (Ungheria) ai Seminari di composizione organizzati in occasione dell’Internazionale Bartok Festival dove ha studiato con M. Jarrell e M. Stroppa. Dal 2000 al 2010 si è trasferito in Croazia dove ha collaborato con l’Accademia della Musica e l’Università di Zagabria e presso l’Istituto Italiano di Cultura. Ha partecipato nel 2003 alla Biennale di Musica Contemporanea di Zagabria sia come compositore che conferenziere. Gli è stata eseguita in prima assoluta la composizione “Cifre per quartetto d’archi” per elettronica e quartetto d’archi. Ha tenuto una conferenza dal titolo “Criticism and sound: Music for programe” in occasione del Simposio Internazionale dedicato al tema “Musical constellations in the digital age”. Nel 2004 ha collaborato come compositore con un’equipe di architetti alla realizzazione del progetto “Urban development of Buzin motorway intersection” promosso dal comune di Zagabria per l’edificazione e l’animazione di una zona periferica della città adiacente all’aeroporto. Il progetto è stato insignito del secondo premio. Nel 2006 ha composto le musiche per lo spettacolo teatrale “Orazi e Curiazi” per la regia di A. Iovinelli realizzato in collaborazione con la filodrammatica dell’Università di Zagabria e l’Istituto Italiano di Cultura rappresentato sia in Croazia che in Ungheria. Rientrato in Italia, dal 2010 collabora attivamente con l’Associazione Spaziomusica e l’Associazione Spaziomusica Ricerca per l’organizzazione del Festival Spaziomusica (Cagliari). Le sue opere sono state eseguite nei più importanti Festival Internazionali di musica contemporanea di tutto il mondo e premiate in Francia, Germania, Messico e Polonia. È titolare della cattedra di Elettroacustica e Coordinatore del Dipartimento di Musica Elettronica presso il Conservatorio di Cesena.

INCARICHI PROFESSIONALI

DIREZIONE ORGANIZZATIVA: Marcello Pusceddu Compenso annuale 2021 (lordo): € 0 Conferimento incarico: 07/06/2021

DIREZIONE ARTISTICA: Fabrizio Casti Compenso annuale 2021 (lordo): € 0 Conferimento incarico: 07/06/2021

ORGANIZZAZIONE: Elisa Comparetti
Compenso annuale lordo 2021: € 4.500,00
Data assunzione: 11/02/2019 a tempo indeterminato

ORGANIZZAZIONE: Federica Siervo
Compenso annuale lordo 2021: € 2.500,00
Data assunzione: 08/09/2021 a tempo indeterminato

PERSONALE TECNICO: Giulia Pizzo

Web designer, content manager, SEO, social media manager, advertisement Compenso lordo € 712,40
Data assunzione: 02/09/2021 collaborazione occasionale

PERSONALE TECNICO: Simonpietro Cavagnino
Giornalista, addetto stampa, fondatore di Unica Radio, esperto musicologo Compenso lordo 1.352,00 euro
Data assunzione: 02/09/2021 collaborazione occasionale

PERSONALE TECNICO: Marco Bellino

Fonico di registrazione, tecnico del suono, videomaker Compenso lordo 1.694,00 euro
Data assunzione 07/06/2021 collaborazione occasionale

PERSONALE TECNICO: Antonio Mazzeo
Fonico di registrazione, tecnico del suono
Compenso lordo 1.694,00 euro
Data assunzione 07/06/2021 collaborazione occasionale

CONTRUBUTI PUBBLICI

Contributi Anno 2021 ai sensi dell’art. 1, commi 125 – 129, L. 124/2017

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA’ CULTURALI E PER IL TURISMO: contributi allo spettacolo dal vivo, Decreto Direttoriale NUOVE ISTANZE MUSICA 2021, DG- S|20/07/2021|DECRETO 1152
Contributo totale di
€ 25.000,00 per Festival Spaziomusica 2021 “Oltre il senso”

Regione Autonoma della Sardegna: Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport
L.R. n.1/90 art. 56 – Esercizio Finanziario 2021
Deliberazione della Giunta Regionale n. 1164/15607 del 16.07.2021

Contributo totale di € 64.772,29 per Festival Spaziomusica 2021 “Oltre il senso”

Regione Autonoma della Sardegna: Assessorato del lavoro, formazione professionale, cooperazione e sicurezza sociale
Indennità una tantum – Determinazione n. 2153/49632 del 07/05/2021
Contributo totale di € 7.000 per Festival Spaziomusica 2021 “Oltre il senso”

Comune di Cagliari: SERVIZIO CULTURA E SPETTACOLO – erogazione di contributi per manifestazioni culturali e di spettacolo anno 2021, approvati con la Deliberazione del Consiglio Comunale n. 182 del 05/12/2017
Contributo totale di € 12.205,50 per Festival Spaziomusica 2021 “Oltre il senso”